AL GP DI CATALUNYA IL TRIPLE DA 675 cc DI TRIUMPH FA CADRE ALTRI RECORD E UN MAGNIFICO ALEX MARQUEZ CENTRA LA SUA PRIMA TRIPLETTA

7179_2019_MOTO2_CATALANGP_12_ORIGINAL.jpg

Grazie a una prestazione maiuscola sulla pista di casa, il Circuito di Barcellona-Catalunya, ora è lui il leader del campionato Moto2 ™. A dimostrazione di quanto il pilota spagnolo sia entrato in sintonia con la potenza e la coppia del motore Triumph 765 cc montato sulla sua Kalex EG 0,0 Marc VDS, Marquez ha anche stabilito il nuovo record sul giro a Barcellona. Le nuove Moto2 motorizzate Triumph hanno stabilito un nuovo record ad ogni gara: che si tratti di un giro veloce, della velocità massima, del tempo di gara o di una combinazione di tutti questi elementi. Le gare della Moto2 non sono mai state così serrate come quest’anno e la gara di Barcellona è la migliore rappresentazione del campionato Moto2 2019. Nelle prime prove libere i primi otto piloti erano separati da soli 3 decimi, le prove libere 3 hanno visto i primi 22 piloti all’interno dello stesso secondo di distacco dalla vetta. Alla fine delle qualifiche solo un decimo di secondo separava i primi 6 piloti. Una competizione così serrata, rende ancora più impressionante il fatto che Marquez abbia vinto tre gare di fila e che a Barcellona lo abbia fatto con un chiaro dominio, relegando Thomas Luthi a 1,9 secondi di distacco, con Jorge Navarro indietro di altri 6 decimi. Il precedente leader del campionato, Lorenzo Baldassarri, anch’esso capace di conquistare tre vittorie quest’anno, è caduto al sedicesimo dei 22 giri previsti alla complicata curva 10, la stessa che ha causato molti problemi durante il fine settimana.

7183_2019_MOTO2_CATALANGP_16_ORIGINAL.jpg

Con questo errore, Baldassarri ha perso la leadership della classifica, ma non solo: ora è addirittura quarto, dietro a Marquez, Luthi e Navarro a testimonianza di un campionato mai così combattuto. Steve Sargent, Chief Product Officer di Triumph, ha dichiarato: «Congratulazioni ad Alex Marquez per la sua terza vittoria consecutiva che lo ha portato a conquistare la leadership in campionato. Complimenti anche ad Augusto Fernandez per aver conquistato la sua prima pole position in Moto2. È bello vedere nuovi piloti ai vertici della classifica dei tempi nel campionato, un campionato in cui Triumph continua a portare nuova linfa. Anche questo fine settimana i numeri parlano chiaramente delle prestazioni di cui sono capaci i nostri motori. Sul circuito di Barcellona abbiamo stabilito altri due record -tempo sul giro e velocità massima- della categoria Moto2. Ad eccezione del Gran Premio degli Stati Uniti, il Triple Triumph da 765 cc ha portato le Moto2 a stabilire nuovi record ogni gara. Ad Austin il nuovo record sul giro è sfuggito solo per le condizioni meteorologiche». Il motore Triumph Moto2 ™ è uno sviluppo del motore della Street Triple RS 765cc. Eroga oltre 140 cv e produce la stessa, viscerale, colonna sonora. Il campionato Moto2 ™ prosegue ora con due gare consecutive: il TT di Assen in Olanda e il Gran Premio di Germania, in programma rispettivamente il 30 giugno e il 7 luglio.

7171_2019_MOTO2_CATALANGP_4_ORIGINAL.jpg

Annunci