LA SQUADRA DI EROI PRONTA A SALPARE PER LA SARDEGNA. ALLO SWANK RALLY ANCHE ALESSANDRO BOTTURI

swank_tcm285-782174 copy

Dopo aver partecipato a un vero e proprio casting e superato sessioni tecniche, pratiche e teoriche Marco Aurelio Fontana, Alberto Naska, Max Giusti, Giorgio Rocca e Mattia Saggio sono pronti per le prove speciali, i chilometri, gli scenari mozzafiato della sfida unica nel suo genere. Per arrivare al traguardo avranno a disposizione solo passione per le due ruote, spirito d’avventura e voglia di divertirsi. Il comune denominatore: la grinta ed il fascino dei modelli Yamaha, alcuni appartenenti alla storia, come la Yamaha TT600R 2WD. La crew della Casa dei Tre Diapason si completa con Filippo Bassoli di Deus ex Machina, Romano Brida di Bullfrog e Ringo DJ di Virgin radio. La squadra di gentlemen saluterà il pubblico durante The Reunion, presso l’Autodromo Nazionale Monza, il 18 maggio, dove ci sarà il prologo dello Swank Rally con una prova speciale, per poi fare rotta verso Genova e salpare alla volta della Sardegna. Ospite d’eccezione Alessandro Botturi in sella alla nuovissima Tenere 700, portacolori di Yamaha e reduce dall’ultimo successo conquistato nell’Africa Eco Race 2019 e le precedenti vittorie dei raid in Africa e in America. Di dune, di sabbia, di strategia, di fatica e soluzioni per rimediare a qualsiasi imprevisto il campione di Lumezzane, in Val Trompia, se ne intende, così come di preparazione fisica e controllo della tensione in gare che richiedono una concentrazione profonda. Alcuni tra gli “eroi” Yamaha hanno un passato sportivo di livello agonistico, dunque si sono allenati per partecipare allo Swank Rally. Altri puntano sulla carta della buona sorte e  su un autentico divertimento. La certezza è che ciascuno vivrà un’esperienza personale indimenticabile, come quelle che Yamaha propone a tutti gli appassionati grazie all’ampio calendario di appuntamenti a loro dedicate consultabili sul sito ufficiale. In concomitanza con l’evento atteso ormai da mesi, in concessionaria arriva la XSR700 Xtribute che arricchisce la gamma dei modelli Sport Heritage. Non semplicemente una moto dal gusto retrò e dal look vintage, ma un omaggio alla regina degli anni Settanta: la XT500, che conquistò il mercato e il cuore degli appassionati grazie ad un design semplice ma di carattere, una potenza gestibile e una versatilità garantita. La XSR700, con la livrea ispirata a XT, rispetta queste caratteristiche rilette in chiave contemporanea e abbina il fascino della storica icona con una guida entusiasmante, grazie all’utilizzo di una tecnologia all’avanguardia, e una serie di elementi moderni che si inseriscono accanto alle finiture classiche per un risultato che colpisce al primo sguardo. Gli eroi Yamaha si potranno seguire sul sito ufficiale di Yamaha Motor Italia.