TUTTO PRONTO PER LA HAT PAVIA-SANREMO 2019

Logo HAT Pavia-Sanremo.jpg

Saranno 130 i motociclisti pronti alla partenza della HAT Pavia-Sanremo 2019, alla sua 2^ edizione. La storica cittadina lombarda accoglierà i partecipanti pronti ad affrontare un nuovo magnifico viaggio-avventura in moto, che da lì li porterà a Sanremo percorrendo una rete di vie minori, poco trafficate, e “strade bianche”, scoprendo paesaggi affascinanti, città e borghi ricchi di storia, cultura e tradizioni. Luoghi e ambienti vicini alle nostre città di residenza, ma per lo più sconosciuti perché fuori dalle vie di comunicazione abituali. Tre le regioni attraversate: Lombardia, Piemonte e Liguria. Ospite d’eccezione il campione della Dakar 2019 Maurizio Gerini (12° assoluto e vincitore della categoria Marathon – moto di serie) al via per godersi l’avventura, questa volta in tranquilla compagnia dei tanti partecipanti. Seguendo la “formula HAT”, sono previsti due percorsi con lunghezza e caratteristiche diverse: il CLASSIC di circa 470 km e il DISCOVERY di circa 410 km, con sosta notturna per tutti a Cairo Montenotte.  Il tracciato Discovery è studiato proprio per chi si vuole avvicinare al mondo Adventouring, con una percentuale di asfalto più alta e dove il fuoristrada è alla portata di chi ha un minimo d’esperienza. Il percorso Classic, pur mantenendo un livello “facile” per maxi-enduro, presenta un tracciato più lungo con tratti in fuoristrada leggermente più tecnici sulle zone collinari. Il programma prevede le operazioni preliminari di venerdì ancora con l’ospitalità della Riso Scotti, che, sensibile alla passione dei motociclisti, gentilmente apre la sua fabbrica alla carovana dei partecipanti. La partenza da Pavia si terrà presso il prestigioso Castello Visconteo, seguita dai passaggi suggestivi nella centralissima Strada Nuova e sul Ponte Coperto. Da qui, le tracce GPS seguiranno il Po, per poi tagliare verso Tortona dove i due percorsi si divideranno nella loro parte “alessandrina”, per ritrovarsi a Trisobbio, nei pressi di Ovada, alle pendici dell’Appennino Ligure-Piemontese.

Maurizio Gerini

Separati anche i ristori per il pranzo, situati a Montaldeo e Bosco Marengo. Continui sali-scendi condurranno, dapprima a Sassello, e quindi all’arrivo a Cairo Montenotte (SV). In serata, aperitivo offerto dal Comune presso il nuovo Museo Ferrania, a testimoniare i fasti della fabbrica locale della nota azienda di pellicole e macchine fotografiche. La ripartenza alla buonora di domenica vedrà i percorsi proseguire insieme verso Altare, dove il lungo sterrato della Colla di San Giacomo porterà i motociclisti in direzione di due tra i “Borghi più belli d’Italia”, Garessio (CN) (Discovery) e Zuccarello (IM) (Classic). D’obbligo per tutti il passaggio a Pieve di Teco (IM), quindi la spettacolare discesa verso Molini di Triora. Una nuova separazione dei due percorsi porterà la traccia Classic sullo scenografico sterrato finale di Bajardo. E poi, tutti all’arrivo al Forte di Santa Tecla a Sanremo, sul mare. I partner della HAT SERIES 2019 sono: YAMAHA (moto), GARMIN (navigatori), T.UR (abbigliamento),  ANLAS (pneumatici), ENDURISTAN (accessori), LS2 HELMETS (caschi). La HAT Pavia-Sanremo vedrà il supporto di RISO SCOTTI (riso e prodotti a base di riso), MOKA SIR’S (caffè) e GIRAUDI (cioccolato), PRAGO (vini e spumanti). La HAT PAVIA-SANREMO è resa possibile grazie alla collaborazione di enti attivi e favorevoli allo sviluppo di questa disciplina sportivo-turistica nei propri territori. Si ringraziano in particolar modo, non solo le Regioni Lombardia, Piemonte e Liguria che hanno concesso il loro patrocinio, ma anche la Province di Pavia, Alessandria, Savona e Imperia, i Comuni di Pavia, Cairo Montenotte e Sanremo, oltre a tutti i numerosi comuni attraversati durante l’edizione 2019. Davvero preziosa la collaborazione delle agenzie AIPO, ALEXALA di Alessandria e SANREMO ON.

HAT 2018_b.jpg

Annunci