MIVV – M3 – IL NUOVO SCARICO RACING

ducati-monster-1200-2014-.jpg

Per il marchio il 2019 si apre all’insegna della pista: il suo ingresso alla Categoria Moto3, come partner tecnico del Team Sneapers (per il quale corrono Fenati e Arbolino) è enfatizzato dall’arrivo sul mercato di un nuovo terminale racing dal nome evocativo, capace di attirare l’attenzione degli appassionati che frequentano i circuiti.  Molto interessante il prezzo di lancio. Lo scarico M3 viene al momento proposto in tre versioni: Carbonio, Inox Black e Inox Natural. Il marchio ha ipotizzato la possibilità di aggiungere più avanti l’alternativa Titanio. La vocazione di questo nuovo terminale dal look aggressivo è la velocità; le sue applicazioni privilegiano sportive e naked. Esteticamente e tecnicamente esso è molto, molto vicino agli scarichi realizzati per i Campionati Moto2 e Moto3 2019 e coerentemente MIVV lo propone in versione racing… ma l’omologazione Euro 4 per utilizzo stradale è prevista per diverse applicazioni. Le dimensioni compatte e il sound accattivante dell’M3 sono supportate da un progetto tecnico importante, che punta al miglioramento delle performance del motore. M3 Inox Natural è caratterizzato da un corpo in acciaio spazzolato con effetto “pearled” ottenuto tramite un complesso processo di finitura. M3 Inox Black punta sull’effetto “Black Moon”. In questo caso l’aggressiva finitura finale è prodotta tramite una verniciatura a base ceramica. M3 Carbon presenta un corpo centrale in carbonio lucidato che definisce un look particolarmente high tech. Per tutti la tecnologia è al top. Ad esempio, il tubo forato interno adotta il layout utilizzato in moto3 per migliorare il flusso dei gas e di conseguenza le prestazioni del motore. Dal punto di vista estetico/costruttivo vanno evidenziati il marchio MIVV laserato e la griglia protettiva sul fondello di uscita. Il nuovo terminale si fissa al telaio moto tramite una staffa dedicata, fornita a corredo. M3 di MIVV è la risposta alla richiesta, non soltanto italiana, di poter montare componentistica adatta alla pista a un prezzo competitivo rispetto alle attuali proposte presenti sul mercato. L’elenco di modelli di moto che potranno adottarlo sarà costantemente incrementata dal marchio. La prima gamma comprende Ducati Monster 1200 e 821, Honda CB 1000R, Kawasaki Z900, Z125 e Ninja 650, Suzuki GSX-R 1000 e l’ultima Aprilia Tuono V4.

kawasaki-ninja650-2017-.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...