RICONOSCIMENTO UFFICIALE ALLA VULCAN RIDERS ASSOCIATION

hi_IMG_4631.004.jpg

La Vulcan Riders Association (VRA), il più grande club di proprietari di moto Kawasaki Custom/Cruiser nel mondo, è stato ufficialmente riconosciuto in Europa dalla Kawasaki Motors Europe N.V. (KME) con un certificato di affiliazione. La VRA si rivolge a qualsiasi proprietario di Kawasaki custom/cruiser bike dalle prime VN1500 e VN750 V-twin degli anni ’80 fino all’attuale Vulcan S 2019 e conta circa 11.000 membri in 31 paesi dagli USA all’Australia. Durante la cerimonia ufficiale negli uffici della Kawasaki Motors Europe, con sede a Hoofddorp vicino ad Amsterdam, il presidente mondiale della VRA Graham Rees-Nicholls (“Badges”) e il vicepresidente mondiale Davide Parolin (“Aztek”) hanno incontrato l’amministratore delegato di KME, Mr. Kenji Nagahara. Mr.Nagahara, consegnando il primo riconoscimento di questo tipo creato da KME, ha commentato: “Kawasaki Motors Europe ha formalmente riconosciuto la dedizione e la fedeltà della Vulcan Riders Association. E’ stato un vero piacere incontrare il Presidente e Vice Presidente della VRA, tutti noi di Kawasaki Motors Europe e lo staff di tutte le filiali, augurano loro i migliori risultati possibili”. Graham Rees-Nicholls (“Badges”) ha commentato: “il 2019 vede alcuni dei club VRA celebrare il loro ventesimo anniversario e la consegna di questo certificato di affiliazione con Kawasaki cade con perfetto tempismo e per noi ha un significato importante. Adesso siamo fiduciosi di poter costruire una relazione ancora più stretta con Kawasaki “. Davide Parolin (alias “Aztek”) ha aggiunto: “La mia visita in KME e l’essere stato testimone della stretta di mano tra Mr. Nagahara ed e il nostro presidente mondiale,” Badges “, è stato per me motivo di grande orgoglio. È come un sogno che si avvera e spero che la cosa si trasformi molto presto in una forte collaborazione tra VRA e Kawasaki. “Aztek” è anche il Vicepresidente Nazionale del VROC Italy, il chapter italiano della VRA nato nel 2006 che conta ad oggi più di 400 iscritti e che rappresenta uno dei club (chapter) più attivi a livello europeo con i suoi biker che attraversano l’Europa in lungo e in largo per visitare gli altri chapter.