TROFEO ENDURO KTM: MOTORI ACCESI PER LA SECONDA PROVA A MANZANO

20190317_092734.jpg

Dopo l’incredibile esordio in terra ligure, è la volta del Friuli ad ospitare il Trofeo Enduro KTM 2019. Se ne occuperà il Moto Club Manzano, che i più assidui ricorderanno per aver già organizzato una tappa del monomarca KTM nel 2009, e che per questa edizione ha in serbo molte interessanti novità. E se i 303 partenti di Sanremo hanno rappresentato un vero e proprio record, a Manzano siamo già andati oltre superando quota 330 iscritti! Luogo di partenza e dedicato alle operazioni preliminari il locale centro sportivo: qui nella serata di sabato, dopo il consueto briefing pre-gara, è stato previsto un bel rinfresco a base di prodotti tipici friulani per staff e piloti. Immancabile il classico frico friulano, e obbligatorio il brindisi con della spumeggiante ribolla per iniziare al meglio una gara che si svolgerà il giorno successivo sui classici 3 giri sotto la direzione di Franco Zotti, con la sua infinita esperienza e i tanti aneddoti da raccontare al briefing. Due le prove speciali in programma: la prima su una collina e la seconda nel greto del fiume Natisone. Niente Cross e solo Enduro, con il tipico giro di gara friulano all’interno di vigne e colline che da sempre caratterizzano questi luoghi. Una gara che assegnerà ancora punti importanti per le varie classifiche, che a Sanremo hanno proposto tanti volti nuovi in questo ottimo avvio di 2019. Come previsto, a tutte le prove sarà presente Giò Sala. Con il pluri campione mondiale sarà possibile, nella mattina di sabato, effettuare “il giro col Giò”: una ricognizione davvero speciale delle prove cronometrate, in cui ascoltare consigli e tecnica di guida dal veterano dell’enduro mondiale. Come fare per prendervi parte? Facilissimo! Basta trovarsi in zona Hospitality KTM il sabato mattina intorno alle 9.00 e prenotarsi per la prima partenza con destinazione P.S. 1! Tra le iniziative speciali, è prevista anche una esposizione di KTM storiche della collezione privata dell’amico Roberto Bevilacqua, che sarà possibile ammirare nella zona della partenza e operazioni preliminari. Pezzi straordinari che raccontano di regolarità ma non solo, per la gioia dei tanti appassionati del Trofeo. Nella giornata di sabato verrà anche completata la consegna del kit “Ready To Race” ad opera dello staff Trofeo di KTM Italia. Tutti coloro che non hanno ricevuto per intero il kit potranno infatti recarsi presso lo spazio KTM, dove gli uomini orange saranno a disposizione per ogni richiesta. Ricordiamo che i piloti iscritti all’intero Trofeo non dovranno confermare la loro iscrizione alla gara, mentre lo dovrà fare – e anche di corsa! – chi volesse prendere parte alla prova di Manzano in veste di wild card: basta servirsi del sito di Federmoto.

Trofeo KTM_San Remo-280.jpg