ROYAL ENFIELD AGGIUNGE AL SEGMENTO MEDIO PICCOLO DUE NUOVI MODELLI BICILINDRICI

Il nuovo Interceptor INT 650 e la Continental GT 650, due leggende iconiche, due personalità distinte: una Roadster e un Café Racer. Moto versatili, divertenti, agili e allo stesso tempo non intimidatorie e accessibili a tutti. Alimentate dal primo motore moderno bicilindrico Royal Enfield 650.

Royal Enfield Interceptor INT 650 - Orange Crush RHS.jpg

L’Interceptor INT 650 inaugura l’era delle motociclette divertenti e rilassati degli anni ’60 delle assolate spiagge Californiane. Con il suo classico serbatoio a forma di goccia, il doppio sedile trapuntato, il caratteristico e ampio manubrio rinforzato e un nuovo telaio a culla in tubo d’acciaio, rendono l’Interceptor INT 650 una moto versatile e facile, perfetta per la guida sia in città, sia per una piacevole gita fuori porta. Il manubrio largo consente al rider di sfruttare al meglio l’agilità del telaio. La moto è equipaggiata con i classici pneumatici anteriori e posteriori Pirelli da 18″, doppi ammortizzatori, freni a disco anteriori e posteriori con ABS. Un’altezza da terra di 174 mm e un’altezza sedile di 804 mm assicurano che l’Interceptor INT 650 offra un’esperienza unica e superlativa di guida.

Royal Enfield Continental GT - Ice Queen Front 3-4.jpgOltre all’Interceptor INT 650, la Royal Enfield ha presentato anche la nuova Continental GT 650. La motocicletta mantiene il suo carattere Café Racer ma con radicali miglioramenti in sede di progettazione e design. Condivide il motore, il telaio e le parti da corsa con la sua gemella, l’Interceptor INT 650, pur offrendo un’ergonomia e uno stile completamente diversi. La nuova motocicletta ha un frontale che gli conferisce un aspetto sportivo. L’ergonomia della Continental GT 650 offre un facile accesso al manubrio basso, per una guida ottimale e sensibile con un comfort senza compromessi. Il serbatoio del carburante da 12,5 litri, e come per l’Interceptor INT 650, freni a disco e ABS. Lo scarico e i poggiapiedi posteriori danno alla motocicletta un ampio angolo d’inclinazione, essenziale per ogni vero motociclista. Sella singola, serbatoio scolpito e semi-manubri ne completano l’aspetto da Café Racer.

Tutto nuovo e moderatamente moderno il motore bicilindrico Royal Enfield 650. Nuova distribuzione a singole camme in testa, 8 valvole, 648cc raffreddato ad aria / olio, che produce 47 hp. Il motore ha ottime prestazione ai bassi e medi giri, mantenendo il carattere Royal Enfield. Nuovo anche il cambio a sei marce, sviluppato appositamente per questa motore. Il telaio è stato sviluppato da zero dal team del Royal Technology Centre di Royal Enfield e Harris Performance. È stato progettato e messo a punto per una maggiore agilità in grado di gestire terreni e velocità differenti mantenendo allo stesso tempo uno stile classico.

Alla presentazione delle nuove Royal Enfield, Mr. Siddhartha Lal, CEO di Royal Enfield, ha dichiarato: “L’Interceptor INT 650 e la Continental GT 650 fanno entrare la Royal Enfield nel 21° secolo. Mentre nelle loro essenze conservano il design e il carattere old-school, hanno tutte le basi di una moto moderna. Combinano agilità, potenza utilizzabile, eccellente ergonomia e stile in modo non intimidatorio. Tuttavia, sono molto divertenti da guidare e portano un sorriso sul tuo viso ogni volta che le guidi “.

“Essere autentici, accessibili e creare motociclette che siano evocative, è al centro di tutte le cose che facciamo. Come marchio, incoraggiamo i nostri motociclisti nei loro viaggi esplorativi. È questa l’idea alla quale si riferiscono, anche prima che acquistino le nostre motociclette. I nuovi 650 Continental e Interceptor ci aiuteranno a rafforzare ulteriormente questa proposta “, ha aggiunto Rudy.

Sia la Continental GT 650 che l’Interceptor INT 650 saranno disponibili in una nutrita varietà di colori e in due stili ben distinti: Standard e Retro Custom. Per un totale di 11 opzioni. Anche un’importante gamma di accessori originali after market seguiranno l’uscita delle due moto dando la possibilità ai futuri proprietari di personalizzare a loro piacimento le moto.

Per saperne di più su Royal Enfield visita: http://royalenfield.com

Annunci